Eventi » ALIGI SASSU e gli artisti di Corrente

Aligi Sassu. Musici

ALIGI SASSU e gli artisti di Corrente

Dopo l’apertura alcuni giorni fa di una prima mostra a Besana in Brianza (MI) dedicata a Sassu e agli artisti di Corrente, inaugura un’altra esposizione alla Rocca Sforzesca di Soncino (CR) dove viene illustrata la maestria nell’arte incisoria del maestro milanese

a cura di Valentina Redditi, il 30/05/2008

Due eccezionali eventi, promossi tra gli altri dall'Associazione Culturale onlus “Amici dell'Arte di Aligi Sassu”, dedicati al grande artista lombardo. Partita alcuni giorni fa nelle sale di Villa Filippini a Besana in Brianza – e in attesa del grande evento espositivo in programma a Palazzo Reale a Milano – la mostra rivolta al cosiddetto Movimento Corrente, dal 31 maggio La Rocca Sforzesca di Soncino (CR) ospiterà un’altra esposizione, destinata stavolta all’arte incisoria del maestro Sassu, con 53 opere grafiche realizzate tra gli anni 30 e il dopoguerra.

A Soncino presentate rare litografie, acqueforti e acquetinte

Una congerie raffinatissima di litografie, acqueforti, acquetinte, in tiratura limitatissima potranno essere ammirate come sommo esempio dell’abilità tecnica di uno dei maggiori esponenti di Corrente - Aligi Sassu - che del Movimento stesso.

Le tematiche care ad Aligi Sassu

Incisioni a vario soggetto, di varie dimensioni, mostreranno di Sassu le tematiche più frequenti: gli Uomini Rossi, i Ciclisti, i Cavalli, i Caffé, Le Battaglie, i Nudi, tre bellissime opere sacre - due Crocifissioni e un Concilio- e quattro opere della serie Per La Strada, in aggiunta ad altri motivi.

Gli artisti di Corrente in mostra, da Fontana a Vedova

Per il gruppo Corrente, a Villa Filippini si possono già ammirare opere di Badodi, Birolli, Cassinari, Cherchi, Fontana, Guttuso, Migneco, Morlotti, Sassu stesso, Treccani, Valenti e Vedova.

La grande capacità di sintesi del Maestro e del Movimento viene rappresentata egregiamente in queste opere grafiche: solo un saggio rispetto alla grande produttività sia di Sassu che di Corrente, ma comunque un saggio significativo di come questi artisti abbiano saputo estrinsecare ogni possibilità di indagine artistica che le lastre possano permettere.

Un'opera di Renato Guttuso in mostra

Un grande andamento logico nell’evoluzione del tratto potrà essere colto dall’occhio degli spettatori dando così l’idea di come il genio di Sassu sia potuto evolvere nell’arco di 27 anni, e di quanto diverse siano stati, pur all’interno dello stesso linguaggio, le personalità che fecero la storia di Corrente.

La maestria dell’arte incisoria di Sassu

Aligi Sassu, (Milano, 17 luglio 1912 – Pollença, 17 luglio 2000) “enfant prodige” della pittura, era giunto a livelli magistrali anche nella cura di incisore, che a volte può ricordare la lezione di Boccioni: per Corrente si hanno le litografie commemorative dei 30 anni dalla fondazione del Movimento- la pubblicazione avviene nel 1967, come testimonia la critica datata da Raffaele De Grada.

L’intensità drammatica di queste 53 opere avvolte da una plumbea, morbida atmosfera, stregheranno la vista grazie all’ immediatezza della loro quotidianità e del forte naturalismo impresso al tratto. Il linguaggio incisorio in questo modo viene ad avvicinarsi a quello pittorico, in un continuum organico di grande coerenza formale.

Chi promuove le mostre

Le mostre, promosse dall’Associazione Culturale Onlus “Amici dell’Arte di Aligi Sassu” con il patrocinio di: Provincia di Milano - Progetto Monza Brianza, Comune di Besana in Brianza - Assessorato alla Cultura, Centro Unesco Milano - Fondazione Europea Dragan, e della Provincia di Cremona, Comune di Soncino - Assessorato alla Cultura, Unesco Il Caravaggio - Treviglio, Parco Oglio Nord, Fondazione Europea Dragan, sono presentate dal prof. Antonio Falbo, la dott.sa Maria Elena Loda, e per L’Unesco Caravaggio Delia Borelli. Il progetto delle mostre è stato ideato e realizzato da Carlos Julio Sassu Suarez.

Scheda Tecnica

  • “Aligi Sassu e gli artisti di Corrente”
  • Mostra: Aligi Sassu
    dal 31 maggio al 28 giugno 2008
    Inaugurazione: sabato 31 maggio, ore 17.30
  • Sale museali della Rocca Sforzesca
    Soncino (CR)
  • Progetto mostra:
    Carlos Julio Sassu Suarez
  • Presentazione a cura di:
    Antonio Falbo, Maria Elena Loda, Delia Borelli
  • Orario di apertura:
    lun-ven, ore 10-12; sab e festivi, ore 10-12.30 e 14.30-17.30
  • Info e prenotazioni gruppi e visite guidate:
    Ufficio turistico Tel. (+39) 0374 84499
    Comune di Soncino Tel. (+39) 0374 837807
    Associazione Culturale onlus Amici dell’Arte di Aligi Sassu
  • Mostra: Artisti di Corrente
    fino al 15 giugno 2008
  • Villa Filippini
    Besana in Brianza (MI), via Viarana 14
  • Progetto mostra:
    Carlos Julio Sassu Suarez
  • Presentazione a cura di:
    Antonio Falbo, Maria Elena Loda, Delia Borelli
  • Orario di apertura:
    sab-dom, ore 10-12 e 15-18
  • Biglietti:
    Ingresso libero
  • Info:
    Associazione Culturale onlus Amici dell’Arte di Aligi Sassu
    Tel. e Fax (+39) 0362 996368
    info@amicialigisassu.it

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

a cura di Redazione, il 22/03/2007

Aligi Sassu, un libro e una mostra con opere ispirate al Vangelo

Grazie alla passione di Carlos Julio Sassu Suarez, arriva alle stampe una raccolta di dodici opere pressoché inedite del maestro Aligi Sassu, che hanno come tema centrale il Vangelo, suddivise in quattro sezioni: la Natività, i Miracoli, le Parabole, la Morte di Gesù. ...