Eventi » Al via ENEL CONTEMPORANEA 2008

avaf. A very anxious feeling, 2007, Installation View

Al via ENEL CONTEMPORANEA 2008

Curata da Francesco Bonami, parte la seconda edizione dell’evento che prevede una serie di progetti di arte pubblica dedicati al tema dell’energia. Inaugura oggi a Roma l’installazione del gruppo franco-brasiliano assume vivid astro focus (avaf)

a cura di Valentina Braschi, il 04/07/2008

Dopo il grande successo dello scorso anno che ha visto Roma ospitare le istallazioni ispirate al mondo dell’energia di tre artisti di fama internazionale come Angela Bulloch, Jeppe Hein e Patrick Tuttofuoco, oggi venerdì 4 luglio prende il via nella capitale “Enel Contemporanea 2008”, che proporrà in questa edizione tre nuovi artisti (assume vivid astro focus, A12 e Jeffrey Inaba) che realizzeranno i propri interventi nei luoghi simbolici di due diverse città – Roma e, per la prima volta, Venezia (dal 13 settembre prossimo) – alternandosi in differenti periodi dell’anno.

La nuova edizione aperta dal gruppo franco-brasiliano degli avaf

Ad aprire la nuova edizione di Enel Contemporanea sarà un’installazione del gruppo franco-brasiliano assume vivid astro focus (avaf), ospitata a partire dal 4 luglio nella straordinaria cornice delle rovine archeologiche di Largo Argentina, grazie alla collaborazione con il Comune di Roma.

In questo particolare contesto artistico nel cuore di Roma, sito a cielo aperto carico di storia e di memoria attorno al quale ruotano ogni giorno migliaia di persone, l’energetica e psichedelica opera degli assume vivid astro focus si fa portatrice di un insolito e affascinante connubio tra arte antica e arte pop.

avaf. assume vivid astro focus XI, 2004-2005, Installation View. Mixed-media installation. Dimensions vary with installation

Illusioni reali, sogni surreali, paesaggi astratti. L’installazione degli avaf tra giochi di luce e colore

Per Largo Argentina infatti gli avaf creano un percorso movimentato, giocoso e tortuoso, fatto di camminamenti, pontili, scorciatoie che invitano lo spettatore a ripercorrere idealmente spazi pervasi di storia passata attraverso visioni contemporanee. Mentre le luci scintillanti e colorate evidenziano i contorni cromatici dei templi antichi donando temporaneamente un diverso splendore e una diversa luminosità al sito, i video proiettati sulle rovine danno vita a nuove narrazioni idilliache e visionarie.

Dalle strutture portanti al materiale decorativo, dalle video proiezioni ai giochi di luce, tutto nelle opere degli avaf riconduce a illusioni reali, a sogni surreali e a paesaggi astratti e talvolta provocatori che in questa occasione interagiscono eccezionalmente con un luogo archeologico di grande rilievo storico e artistico quale Largo Argentina.

Dopo gli avaf, è il turno degli A12 a Venezia. Jeffrey Inaba di nuovo a Roma dal 29 ottobre

avaf. “Garden 11“ (floor sticker). DJ booth -in collaboration with Rama Chorpash. (hollow fiberglass tubes, telescoping fiberglass tubes, transparent mylar, barricades, sewn cover)

Dopo l’intervento degli assume vivid astro focus a Roma, Enel Contemporanea 2008 proseguirà con il gruppo degli A12 a Venezia dal 13 settembre al 12 dicembre, in occasione della 11. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia e successivamente, per la terza installazione, con Jeffrey Inaba al Policlinico Umberto I di Roma, il principale ospedale della capitale e tra i più grandi d’Europa, dal 29 ottobre 2008 al 28 gennaio 2009.

Grazie al linguaggio internazionale e trasversale dell’arte, Enel prosegue così il proprio percorso di azienda fortemente impegnata in programmi di ricerca e innovazione e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica in materia di energia e sviluppo sostenibile, anche attraverso iniziative culturali e sociali che vedono al centro l’energia nelle sue diverse forme.

Chi è il curatore Francesco Bonami

Curatore della Biennale di Venezia del 2003, Francesco Bonami è attualmente Senior Curator del Museum of Contemporary Art di Chicago, Direttore Artistico della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo per l'Arte di Torino, Direttore Artistico di Pitti Immagine Discovery a Firenze, Direttore Artistico del Centro d’Arte Contemporanea Villa Manin. E’ inoltre Responsabile della nuova collana “Supercontemporanea” edita da Electa Mondadori. Per Mondadori ha pubblicato “Lo Potevo Fare Anch’io” (2007), una raccolta sull’arte contemporanea. Attualmente sta lavorando a una mostra sui 40 anni dell’arte italiana per il Museo di Arte Contemporanea di Chicago e Palazzo Grassi, “Italics; Arte Italiana fra Tradizione e Rivoluzione 1968-2008”.

avaf.Absorb viral attack fantasy, 2007, Installation View. Mixed-media installation

Enel Contemporanea, binomio vincente tra arte e energia

Energia e arte pubblica di nuovo insieme per la seconda edizione di Enel Contemporanea, il progetto promosso da Enel (la più grande azienda elettrica d’Italia e la seconda utility quotata d’Europa), in collaborazione con il Comune di Roma, che prevede la realizzazione ogni anno di una serie di opere sul tema dell’energia commissionate ad artisti di fama internazionale.

Le parole di Piero Gnudi, Presidente di Enel

«Enel da sempre sostiene l’arte in tutte le sue espressioni. Con Enel Contemporanea, oggi alla sua seconda edizione abbiamo voluto guardare avanti, per rappresentare un’azienda che punta sull’innovazione tecnologica e sulla crescita internazionale. L’arte contemporanea ci dà la possibilità di farlo attraverso i valori dell’innovazione, dell’attenzione all’ambiente e della internazionalità, che a nostro avviso sono le tre direttrici su cui si giocherà la sfida di un futuro sostenibile».

Scheda Tecnica

  • Enel Contemporanea 2008
  • Curatore:
    Francesco Bonami
  • ASSUME VIVID ASTRO FOCUS
    dal 4 luglio 2008
    Roma, Area Sacra di Largo Argentina
  • A12
    13 settembre - 12 dicembre 2008
    Evento in occasione della 11a Mostra Internazionale di Architettura
    Venezia, Viale dei Giardini Pubblici
  • JEFFREY INABA
    29 ottobre 2008 - 28 gennaio 2009
    Roma, Policlinico Umberto I, Viale Regina Elena
  • Info:
    Enel Contemporanea

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader