Eventi » Paul Klee, la collezione Berggruen in mostra a Palazzo Ruspoli

Paul Klee, la collezione Berggruen in mostra a Palazzo Ruspoli

a cura di Redazione, il 12/10/2006

“Paul Klee - La Collezione Berggruen”, è il titolo della grande mostra allestita a Palazzo Ruspoli di Roma per rendere omaggio a uno dei più amati artisti del XX secolo, ma anche a un celebre collezionisti delle sue opere, Heinz Berggruen.
La rassegna aprirà i battenti venerdì 13 ottobre e vedrà riunite opere provenienti dalla collezione privata di Berggruen con quelle da lui stesso donate al Musée National d’Art Moderne de Paris (oggi Centre George Pompidou), al Metropolitan Museum of Art di New York e alla collezione del Museo Berggruen di Berlino, quest’ultimo fondato nel 1996 nell’ambito dello Stiftung Preußischer Kulturbesitz (Soprintendenza del Polo Museale di Berlino). Tutti i periodi e supporti saranno rappresentati in mostra, con particolare enfasi agli anni Bauhaus, che corrispondono alla decade più prolifica della carriera di Klee. L’esposizione si caratterizza per il buio in cui è avvolta la sala, dove ad essere illuminati sono solo i quadri dell’artista, con l’effetto di creare un maggiore coinvolgimento con le tele e i loro colori.
Curatore della rassegna di Palazzo Ruspoli è Olivier Berggruen, figlio minore di Heinz Berggruen, con allestimento di Giuliano Spinelli.. Dopo aver studiato storia dell’arte alla Brown University e al Courtauld Institute di Londra, Olivier Berggruen ha lavorato alla Sotheby’s di Londra, prima di curare numerose mostre museali tra cui Matisse, Yves Klein e Ed Ruscha. È curatore associato dello Schirn Kunsthalle di Francoforte. Quanto al celebre padre, cui va il merito di avere riunito con infinita passione tanti capolavori, egli nacque a Berlino nel 1914 per poi emigrare negli Stati Uniti nel ‘36. Dopo la guerra si trasferì a Parigi, dove lavorò per l’Unesco, e nel 1948, prese la decisione determinante di aprire una galleria d’arte sulla rive gauche. La sua lunga carriera è associata al lavoro di artisti quali Picasso, Mirò, Matisse, Juan Gris e molti altri. Ma Paul Klee (che non incontrò mai) occupava un posto speciale tra i suoi affetti. Ne mostrava ripetutamente i lavori, pubblicando cataloghi eleganti per l’occasione. È ad Heinz Berggruen che si deve la possibilità di allestire una mostra come quella di Villa Ruspoli, ed è anche alla sua passione e alla sua cultura che, attraverso di essa, si rende omaggio.
 
Biografia di Paul Klee

Scheda tecnica

“Paul Klee - La Collezione Berggruen”
dal 13 ottobre 2006 al 7 gennaio 2007

Curatore:
Olivier Berggruen

Fondazione Memmo - Palazzo Ruspoli
Roma, Via del Corso 418

Orario di apertura:
mar- giovedì, ore 10-19.30; ven-sab, ore 10-20.30; lun chiuso.

Biglietto:
Intero € 9; ridotto e gruppi di adulti € 7; gruppi di scuole € 4

Catalogo:
Skira

Info:
Tel. (+39) 06 6874704
fondazionememmo@palazzoruspoli.it
Fondazione Memmo

Per l’immagine:
© 1997 The Metropolitan Museum

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader