R » Rigamonti, Gigi

Gigi Rigamonti, Storia 17, 2008, tempere, colori acrilici e carta da lucido su legno, cm. 72x62x20

Rigamonti, Gigi

a cura di Redazione, il 31/03/2009

Gigi Rigamonti nasce a Desio (Mi) nel 1949. Studia al Royal College of Arts di Londra, frequenta la Facoltà di Economia a Pavia e la Facoltà di Filosofia alla Statale di Milano. L’approfondimento delle diverse discipline consentono all’artista di spaziare tra i molteplici campi dell’arte: tra fotografia, scultura, socialità, pittura e mix-media.

L’attività di reporter professionista

Dal 1972 al 1982 è fotografo reporter professionista. Contemporaneamente sviluppa la vocazione alla scultura e nel 1987 espone al Dalmy’s a Montreal. Partecipa nel 1983 alla mostra sulla “Patafisica”, curata da Enrico Baj a Palazzo Reale a Milano. Nel 1989 realizza opere per la mostra “Un abito per pensare” di Gianni Versace al Castello Sforzesco di Milano. Nel 1992 espone alla Golden Gallery a Tokyo. Nel 2002 partecipa, con una personale, alla prima edizione di Miami Basel. Lo stesso anno fonda Artandgallery, uno spazio multidisciplinare collocato in un ex-teatro d’opera nel quartiere Isola di Milano.

L’esperienza di “SpazioAnfossi” e “1902”

Da quel momento Rigamonti concepisce la propria opera come un organismo in continua espansione, che origina dalla pittura e si estende alla socialità. Nei primi anni Duemila aprirà “SpazioAnfossi” a Milano e “1902”, un anomalo ristorante trattoria, con atmosfere alla Simenon, a Palazzolo Milanese. Il luogo è contenitore di eventi poetici, musicali, teatrali.

L’installazione a Time Square

Nel 2003 inaugura “Danza”, un’istallazione per la nave da crociera Costa Mediterranea; nel 2005 espone “Le Cirque” all’Art Center Xingfucun e nel 2006 partecipa a “Pagine d’Artista” allo SpazioAnfossi. A Shanghai, nel 2007, realizza il progetto “Plastica del Desiderio” un’installazione di grandi dimensioni a Times Square, in collaborazione con la Camera del Commercio Italiana in Cina.

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader