Mostre » Antonio De Pascale. MICROCLIMA

Opera di Antonio De Pascale

Antonio De Pascale. MICROCLIMA

Una paradossale contaminazione fra natura morta e scena di genere campionata

a cura di Redazione, il 17/09/2009

In occasione di START, il week end milanese dedicato all’arte contemporanea, inaugura oggi venerdì 18 settembre, negli spazi della galleria Federico Luger, la mostra personale di Antonio De Pascale intitolata “Microclima”.
La paradossale contaminazione della natura morta con scene di genere (campionate da svariati media) è la strategia di avvicinamento al reale adottata da Antonio De Pascale, che contemporaneamente introduce una distanza nel sovraccarico emotivo indotto dal continuum delle narrazioni mediatiche, quell’eccesso di visibilità che potrebbe provocare rimozione ed indifferenza verso gli eventi traumatici da cui siamo quotidianamente accerchiati.

Spiazzati dalla minuziosa rappresentazione della nostra realtà invasa dalle merci

Nei dipinti di Antonio De Pascale le inquadrature di una scena domestica sovraccarica di prodotti di consumo diventano teatro di azioni drammatiche, riconoscibili ma non identificabili. Spiazzati dalla minuziosa rappresentazione della nostra realtà popolata di oggetti e invasa dalle merci e dall’implacabile susseguirsi di eventi tratti da reportages e telegiornali, ci troviamo trascinati in una super-realtà, in cui eventi catastrofici, sempre più attutiti dall’abitudine e dalla loro stessa ripetitività, si innestano nel vivo del nostro orizzonte quotidiano.
Attraverso una drastica inversione di scala, un variegato campionario di oggetti (scatolette, cataloghi d’arte, barattoli, sacchetti e contenitori di ogni genere) rappresentati con dettagliata minuzia si trasforma in un paesaggio pervaso dall’agitarsi di personaggi microscopici, la cui tensione e frenesia si trova a collidere con la rassicurante immobilità propria della natura morta.

Un dialogo e uno scambio narrativo di aspetti della realtà tra loro dissociati

Sovrapponendo a un genere pittorico, caratterizzato dalla staticità e dalla mancanza di azione, documenti visivi direttamente dal fronte delle news, De Pascale ne stravolge il codice, ma mira, al contempo, ad istituire un dialogo e uno scambio narrativo di aspetti della realtà tra loro dissociati, in grado di accendere nello spettatore allarmi imprevisti.
Dislocazione e saturazione, interferendo nel processo di significazione, interrogano le immagini senza perderne le connotazioni originarie.

    Scheda Tecnica

  • Antonio De Pascale. “Microclima”
    dal 18 settembre al 30 ottobre 2009
    Inaugurazione: venerdì 18 settembre, ore 15.30 (presente l’artista)
  • Federico Luger
    Milano, Via Domodossola 17 (interno)
  • Orario di apertura:
    ven 18 settembre, ore 15.30-22; sab 19 settembre, ore 12-21, dom 20 settembre, ore 12-19
    fino al 30 ottobre: lun-ven, ore 15.30-19; sab su appuntamento
  • Info:
    Federico Luger
    Tel. (+39) 02 67391341
    info@federicoluger.com
    Come raggiungerla: Ferrovie Nord fermata Domodossola A 50m; tram 1, 19, 33; autobus 43,57

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader