Cronaca » 6a Giornata del Contemporaneo

Stefano Arienti per la Sesta Giornata del Contemporaneo. Cristalli, 2010, scansione diretta, courtesy dell'artista

6a Giornata del Contemporaneo

I musei AMACI e 1000 luoghi dell’arte contemporanea aprono gratuitamente i loro spazi per una giornata all’insegna della creatività

a cura di Redazione, il 07/10/2010

Sabato 9 ottobre 2010 si svolgerà in tutta Italia la Sesta Giornata del Contemporaneo, il grande evento annuale promosso dall’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani e dedicato all’arte del nostro tempo e al suo pubblico. I musei AMACI e oltre 1.000 luoghi in Italia dedicati all’arte contemporanea apriranno al pubblico gratuitamente i loro spazi per un giorno.

Gratis in 1.031 tra musei, gallerie, associazioni e luoghi d’arte pubblici e privati

Giunta alla sua sesta edizione, l’iniziativa promossa da AMACI ha visto una progressiva crescita negli anni del numero degli aderenti: dai 180 del 2005 si è passati agli oltre 800 del 2009, che hanno coinvolto, nell’arco di sole ventiquattro ore, oltre 130.000 visitatori su tutto il territorio nazionale. Quest’anno sono 1.031 i musei, le gallerie, le associazioni e i luoghi d’arte pubblici e privati che aprono le loro porte gratuitamente, per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze: un programma multiforme che regala l’imperdibile occasione di vivere da vicino la vivacità e la ricchezza dell’arte contemporanea e di sperimentare l’importante ruolo che essa svolge nello sviluppo culturale, sociale ed economico del nostro Paese.

L’immagine guida affidata all’artista Stefano Arienti

Come nelle passate edizioni, AMACI ha affidato l’ideazione dell’immagine guida della Giornata del Contemporaneo a un artista italiano di fama internazionale. Dopo Michelangelo Pistoletto, Maurizio Cattelan, Paola Pivi e Luigi Ontani, quest’anno è la volta di Stefano Arienti, che ha realizzato per l’occasione l’opera Cristalli, un raffinato omaggio al nostro Paese alla vigilia del 150° anniversario dell’Unità Nazionale.

Non solo arte, ma anche impegno sociale

La Giornata del Contemporaneo non è soltanto arte, ma anche impegno sociale. Quest’anno il 9 ottobre AMACI ha deciso di affiancare LILA – Lega Italiana per la Lotta contro l’AIDS nella campagna di conoscenza e prevenzione dell’infezione da HIV e delle sue conseguenze cliniche e sociali. AMACI e l’arte del nostro tempo scendono in campo per sensibilizzare il grande pubblico rispetto all’importanza della prevenzione e per promuovere e difendere il diritto alla salute.

Chi sostiene l’iniziativa

La Giornata del Contemporaneo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, si avvale del sostegno della Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle arti, l’Architettura e l’Arte contemporanee del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, del patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Ministero degli Affari Esteri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, dell’Unione delle Province Italiane, dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, di ICOM Italia.

Il logo della sesta Giornata del Contemporaneo (fonte immagine sito web Amaci)

I partners

UniCredit Group si riconferma Main Partner della Sesta edizione della Giornata del Contemporaneo, che si avvale inoltre del contributo di Terna Spa. Sono inoltre partner della manifestazione Intermedia Broker SpA (Partner Sostenitore) e la Regione Toscana (Partner Amico).

L’AMACI

AMACI - Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani è un’associazione non profit che riunisce 26 tra i più importanti musei d’arte contemporanea del nostro Paese. Nata nel 2003 con lo scopo di sostenere l’arte contemporanea e le politiche istituzionali legate alla contemporaneità, AMACI si propone di consolidare, ogni anno di più, il suo ruolo di realtà istituzionale e di punto di riferimento per la diffusione dello studio e della ricerca artistica contemporanea in Italia e all’estero.

Scheda tecnica

  • Sesta Giornata del Contemporaneo
    Sabato 9 ottobre 2010, sedi varie
  • Dove:
    1.000 luoghi italiani dedicati all’arte contemporanea
    L’elenco completo degli eventi è scaricabile dal sito www.amaci.org
  • Ufficio stampa:
    CLP – Relazioni Pubbliche
    Tel. (+39) 02 433403
    info@clponline.it
  • Info:
    AMACI – Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani
    Bergamo, via San Tomaso 53
    Tel (+39) 035 270272 – Fax (+39) 035 236962
    www.amaci.org

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader