Eventi » Luciano Massari. NUOVE GEOGRAFIE

Luciano Massari, Nuove Geografie

Luciano Massari. NUOVE GEOGRAFIE

Il Giardino di Daniel Spoerri ospita una mostra personale dell’artista carrarese

a cura di Redazione, il 05/09/2011

Fino al 31 ottobre 2011, presso il Giardino di Daniel Spoerri a Seggiano (Grosseto) è possibile visitare la personale di Luciano Massari “Nuove Geografie”. L’artista è già presente nella collezione permanente del parco con l’opera “Isola nell’isola”, un’installazione in marmo bianco acquisita nel 2008.
L’evento, realizzato in collaborazione con la Galleria Nicola Ricci Artecontemporanea di Carrara, si inserisce nell’iniziativa “Pasquetta d’arte” (la mostra ha inaugurato il 5 aprile scorso), annuale appuntamento di apertura al pubblico del Giardino di Seggiano, dove per questa occasione è stata presentata l’installazione permanente “Ars Moriendi”, di Giampaolo Di Cocco.

L’erraticità del tempo e dello spazio come tema portante della ricerca creativa

Le “Nuove Geografie” di Luciano Massari, una serie di lastre in marmo Nero del Belgio, carbone e resine rosse, sono mappe della memoria e dell’anima, in cui l’artista esperisce l’erraticità del tempo e dello spazio come tema portante della sua ricerca creativa. Le “Ombre” e le “Impronte”, elementi caratterizzanti di questi lavori, rappresentano perciò un’idea borderline dell’esistenza: la consapevolezza, cioè, di essere soggetti a un flusso temporale continuo, in cui le nozioni tradizionali di passato, presente e futuro si confondono in “non più” e “non ancora”, creando uno spaesamento, in cui i riferimenti consueti vengono abbandonati per ridisegnare coordinate spazio-temporali unicamente evocative.

Note biografiche di Luciano Massari

Luciano Massari, Nuove Geografie

Luciano Massari vive e lavora a Carrara e a Torino, dove è titolare della cattedra di Scultura presso l’Accademia Albertina di Belle Arti.
Le sue opere e installazioni scultoree permanenti sono esposte in collezioni private e pubbliche in Italia e all’estero. Tra queste si ricordano: “7 Verità” (2004) nel sito Puna Pau all’Isola di Pasqua, “Isola dell’identità” (2005) nella Collezione Gori al Parco di Celle (PT) e alla 51. Biennale di Venezia nell’ambito del progetto speciale “Isola della poesia”. Con l’installazione “Arcipelaghi” è presente alla XIII Biennale Internazionale di Scultura di Carrara (2008), nella Sezione Sculture e installazioni per la città. Nell’autunno 2008 una sua video-installazione viene presentata al Grand Central Terminal di New York, nell’ambito delle celebrazioni del
Columbus Day. Nel luglio 2009, con la grande installazione su scala territoriale ALLALUNA, allestita nelle storiche cave Michelangelo a Carrara, dedicata ai 40 anni dell’allunaggio, Massari prosegue la ricerca sull’arte ambientale e sui legami tra arte, società e sostenibilità sottolineando il ruolo dell’arte pubblica, che si sviluppa in una ricerca sui materiali e su un loro uso sostenibile, coniugata al forte legame con il territorio di provenienza.
Attivo dai primi anni Ottanta, Luciano Massari ha sviluppato la sua progettualità verso altre forme espressive (video-installazioni, fotografia) e ha approfondito i rapporti tra la scultura e la parola con interventi che lo hanno visto collaborare con scrittori e poeti.

    Scheda Tecnica

  • Luciano Massari. NUOVE GEOGRAFIE
    fino al 31 ottobre 2010
  • Il Giardino di Daniel Spoerri
    Seggiano (Grosseto)
  • Orario di apertura:
    tutti i giorni, ore 11-20; lun chiuso, ad eccezione del periodo estivo
  • Biglietti:
    Adulti € 10; ridotti € 8
  • Info:
    Fondazione »HIC TERMINUS HAERET«
    Il Giardino di Daniel Spoerri
    Tel. (+39) 0564 950 026
    www.danielspoerri.org
    info@danielspoerri.org

    Ufficio Stampa:
    Monica Zanfini
    Via dell’Osservatorio 36 - 50141 Firenze
    Tel. (+39) 055 452567
    Mob. (+39) 338 8060156

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader