« Torna alla home

Eventi del 04/04/2008

Liliana Moro. This Is the End

Milano, 4 aprile – 17 maggio 2008

Careof e Viafarini sono lieti di inaugurare le loro nuove sedi espositive presso la Fabbrica del Vapore con una mostra condivisa dedicata a Liliana Moro, artista internazionale particolarmente legata alla città di Milano. Moro infatti non solo è nata nel capoluogo lombardo, ma a Milano continua a vivere e lavorare.

a cura di Valentina Redditi


Gioielli d’Autore. Padova e la Scuola dell’oro

Padova, 4 aprile - 3 agosto 2008

Niente a che vedere con il gioiello industriale o seriale: ciò che i grandi “Maestri di Padova” creano da oltre cinquant’anni sono pezzi unici, gioielli-scultura destinati certo all’esibizione ma anche al collezionismo. E non a caso, come ogni vera forma d’arte, molte di queste meraviglie sono già patrimonio di decine di musei in tutto il mondo. Un centinaio di vetrine espositive accoglierà più di 500 pezzi, di cui molti inediti, gioielli-scultura creati dagli anni cinquanta del Novecento ad oggi.

a cura di Valentina Redditi


Elina Brotherus

Roma, 4 aprile - 31 maggio 2008

La galleria V.M.21 arte contemporanea presenta la prima mostra personale di Elina Brotherus in Italia. L’esposizione, a cura di Lorella Scacco, propone una selezione delle opere di due recenti cicli di lavori dell’artista: Model Studies e Points of View on Landscape e un video dal titolo Montagne (2004). In queste recenti opere la nota fotografa, riconosciuta ormai a livello internazionale, attua una ricerca puramente formale, iniziata nel 2000, e incentrata sul modello.

a cura di Valentina Redditi


Dino Caponi. Attraverso il Novecento

Firenze, 5 - 29 aprile 2008

Con questa mostra – intitolata “Attraverso il Novecento”, dal 5 al 29 aprile – completa nella scelta di opere dei vari periodi (1933-1994), dai disegni infantili alle opere pittoriche della maturità, appare a pieno la figura di un artista importante nella pittura italiana del ‘900, per troppo tempo tenuto in disparte, non valutato e non capito e che si inizia a studiare e comprendere ora separandolo dal rapporto iniziale di allievo con Rosai, rapporto che seppure fondamentale ha solo arricchito e non condizionato una personalità spiccata, autonoma, vivace e meditativa nello stesso tempo.

a cura di Valentina Redditi


stampa pagina